• Food, Primi, Ricette

    Zuppa di verdure autunnale

    Brr… che freddo!! Urge zuppa di verdure bella calda!

    Dicembre è finalmente arrivato.
    Di questo mese amo la natura che si prende una pausa lasciando un mistico silenzio e, ovviamente, il tempo che possiamo trascorrere con i nostri cari.
    Le giornate sono oramai corte e pungenti e attendevo l’arrivo di questo momento con ansia. Sarà che il freddo invernale porta con se meravigliose nevicate, cime innevate e temperature, diciamo estreme!!
    Spesso uscendo nel tardo pomeriggio, quando il sole comincia ormai a salutarci, mi prendo qualche minuto per guardare i colori fortissimi dipinti nel cielo, sentire l’odore del fumo che esce dai comignoli e il freddo che prepotentemente ti arriva proprio dentro i polmoni.
    Questa è una delle atmosfere che amo di più per i tanti bei ricordi che tornano alla mente di me e mio nonno. Ma è anche uno di quei momenti che invitano al ritrovo, all’intimità e alla voglia di calore!!

    Cosa fare allora quando Dicembre e il suo freddo ci invitano a rimanere in casa?
    Ho pensato che non ci fosse nulla di meglio che chiudersi in cucina e preparare una bella zuppa di verdure autunnali, insieme ai funghi e a dei crostini di pane (ottimo anche quello raffermo). Con questa ciotola di terracotta l’unica cosa che vorrei fare è mettermi davanti al fuoco di un camino, riscaldarmi le mani “abbracciandomi” alla ciotola e gustarmi questa buonissima zuppa di verdure autunnale bella calda!

    zuppa di verdure

    La ricetta della zuppa di verdure

    Questa è una di quelle ricette che richiedono tempi lenti per le cotture. Gli ingredienti vanno preparati, lasciati cuocere e il tutto va gustato con calma e molta lentezza. Sono piatti che vanno gustati con calma per assaporarne ogni sfaccettatura. Vi lascio la ricetta:

    Zuppa di verdure autunnale

    Piatto Portata principale, primi, Zuppa
    Cucina Italiana, Mediterranea
    Keyword funghi, patate, primi, zucca, zuppa

    Ingredienti

    • 200 gr verza
    • 120 gr zucca
    • 100 gr indivia scarola e/o belga
    • 100 gr spinaci novelli
    • 2 carote
    • 2 patate di medie dimensioni
    • ½ cipolla bianca
    • alloro
    • sale q.b
    • pepe q.b
    • olio d'oliva extra vergine

    Procedimento

    1. Preriscaldate il forno ventilato a 180°

    2. Tagliate a cubetti le carote e le patate lasciandole soffriggere con un po' d'olio ed uno scalogno. Ho versato poi acqua fredda (è molto importante che sia fredda) e ho aggiunto le foglie d'alloro.

    3. Nel frattempo ho mondato tutte le verdure: indivia scarola, indivia, cavolfiore, zucca, spinaci, patate e per finire una cipolla tagliata a metà e fatta bruciare su un lato (tirerà fuori delle note più dolciastre)

    4. Aggiungete poco sale, (regolerete correttamente il sale a fine cottura)

    5. Dedicatevi poi ai funghi e ai crostini.

    6. Mettete i funghi a cuocere in una padella a fuoco moderato con un filo d'olio.

    7. Per i crostini: Tagliate il pane a cubetti e disponete i cubetti su una teglia dopodiché aggiungete un filo d'olio sui crostini, un pizzico di sale e del rosmarino. Metteteli in forno finché non saranno dorati.

    8. Tornate sulle verdure. Prelevate un quarto del composto e frullatelo come se voleste creare una vellutata e poi inseritelo di nuovo nella pentola.

    9. Servite il tutto aggiungendo prima la zuppa, poi i funghi e per terminare i crostini.